Potatura in tree climbing su un grande cipresso nel Giardino dei Ligustri

Un eccellente intervento di potatura in tree climbing ha recuperato

un grande cipresso nel Parco dei Ligustri a Loreto Aprutino.

 

Il cipresso prima dell’intervento di restauro – Foto Colazilli

 

Loreto Aprutino (PE). Con i suoi 20 metri di altezza e una chioma imponente questo grande Cupressus sempervirens svetta  nel giardino botanico Parco dei Ligustri da circa ottanta anni. E’ uno degli alberi più importanti presenti nel centro storico di Loreto Aprutino. Un cimelio dell’antico giardino storico degli anni Trenta del Novecento, finalmente restaurato attraverso una eccellente potatura in quota eseguita in tree climbing.

 

Potatura in Tree climbing nel cipresso – Foto Colazilli

 

L’intervento è stato eseguito magistralmente dall’arboricoltore professionista Giovanni Palombini e dal suo staff con la supervisione del curatore del parco ed esperto di giardini Alberto Colazilli. Il cipresso aveva subito danni a seguito delle nevicate e parte della chioma era soffocata da rami secchi e rotti. Dunque un lavoro di restauro e valorizzazione per migliorare l’estetica della pianta e  le sue condizioni fitosanitarie.

La potatura, se ben eseguita, ha il compito di recuperare l’aspetto estetico, combattere attacchi di parassiti, far entrare la luce dentro la chioma e riportare l’albero alla sua dignità. Il lavoro svolto dallo staff di Palombini  Fitoexpert, in collaborazione con il Centro di Educazione Ambientale di interesse regionale,  ha restaurato un bene ambientale di grande valore per Loreto Aprutino, dimostrando ancora una volta professionalità nella gestione dei grandi alberi. La potatura del cipresso è stata eseguita rispettando scrupolosamente la naturalità della chioma e intervenendo chirurgicamente nelle parti più critiche.

 

Il Cipresso subito dopo la potatura di restauro – Foto Colazilli

 

Questo cipresso è uno dei simboli del giardino botanico“, commenta Alberto Colazilli, “Un albero amato per la sua bellezza, che ha fatto la storia di questo luogo, diventando un custode di innumerevoli ricordi. Una grande soddisfazione vederlo  ripulito dal secco e da rami malati, valorizzato nella sua forma ed eleganza. Ricordiamoci sempre che abbiamo a che fare con esseri viventi che vanno curati e tutelati, in quanto rappresentano un’attrazione turistica, un luogo di riposo e di contemplazione e sono protagonisti di lezioni di educazione ambientale. Nel nostro giardino lavoriamo ogni giorno con passione e professionalità, unificando più competenze e contribuendo alla diffusione della cultura degli alberi. Il nostro Centro di Educazione Ambientale è sempre impegnato nel suo lavoro di sensibilizzazione e divulgazione scientifica e culturale. Altri alberi saranno valorizzati a breve con nuovi interventi in tree climbing.

 

Operazioni di potatura sul cipresso – Foto Colazilli

 

Staff del CEA Parco dei Ligustri giardino botanico.

 

Articolo su “Il Centro” del 31 gennaio 2019

 

https://www.rpiunews.it/post/continua-la-corretta-potatura-degli-alberi-al-parco-dei-ligustri-a-loreto-aprutino.html

http://www.collinedoro.net/notizie/attualita/5418/continua-la-corretta-potatura-degli-alberi-al-parco-dei-ligustri-a-loreto-aprutino-pe

https://www.giornaledimontesilvano.com/area-vestina/loreto-aprutino-potato-il-grande-cipresso-del-parco-dei-ligustri

http://www.ilpescara.it/green/life/loreto-aprutino-botanici-salvano-cipresso-parco-ligustri.html 

http://www.lacerbaonline.it/articoli/attualita/4767-loreto-al-parco-dei-ligustri-il-cupressus-sempervirens-simbolo-del-giardino-botanico?fbclid=IwAR0kTPIo65QbO31cBp5XUjHMswZcyASD63pmRpCZtdQvAggerHxUfn4N8Og

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *